LIBER INVOCATIONIS

2 commenti

dante-malafoglia.jpg

Il Liber Invocationis é un grimorio che riassume 5 testi occulti, uno francese, uno greco, uno in inglese, due in latino…l’autore si chiama DANTE MALAFOGLIA (lo vediamo nel riquadro qui sopra!). In tutto i libri conferiscono +16 ai miti e +11 ad occulto. La perdita di sanità, in tutto, si aggira sui 5-30 punti, a seconda di chi lo legge…se scazza o riesce nel tiro sanità…
Attraverso la rete (ed un compagno di avventure occultista!) sono riuscito a recuperare il testo che adesso è possibile visionare a questa pagina (attenzione al tiro sanitá!).

Piú sotto c’è la mappa dettagliata del negozio d’antiquariato di Dante Malavoglia, l’autore del libro.

negozio.jpg

E qui sotto altre tre immagini. La scheda della Vega investigazioni e un personaggio molto particolare: Adam Spinoza.

vega-investigazioni-studio-appartamento-piccolo.jpg adam-spinoza-piccolo.jpg spinoza.jpg

Chtulhu oggi, come ieri come domani. Una delle piú belle mitologie fantasy in assoluto!

Annunci

PER LA SERIE: NON RIPOSANO IN PACE

1 commento

shub-niggurath.jpg

Una dell morti piu’ stupide del Richiamo di Cthulhu.

Anno intorno al 95 credo; giocatori Giulio Di Chiara, Grazzini Jury, Panda, Tommy Guzzo.

Avventura; Il Serpente e l’ Arcobaleno!!!!

Giocando a Chtulhu una delle cose piu’ divertenti che si impara e’ che i nostri personaggi non sono degli dei, con tutta probabilita’ o moriremo o diventeremo pazzi, e sebbene un fucile a canne mozze all’ inizio ci faccia sentire piu’ sicuri, ben presto si impara che a poco servira’ in futuro. Una cosa e’ certa, le situazioni che si riescono a creare nel richiamo di Chtulhu difficilmente vengono equiparate da altri GDR.

Avevamo fatto una avventura molto bella “l’ urlo della cattedrale”, i nostri personaggi erano un gruppo abbastanza affiatato e avevamo deciso di abbinare a ognuno dei nostri pg un attore famoso in modo da rendere piu’ tangibile l’ idea e avere come l’ impressione di girare un Film.

Nella suddetta avventura il dottore del Panda, raffigurante Kevin Costner, era deceduto contro un Ghast mentre la cattedrale prendeva fuoco (probabilmente l’ urlo della cattedrale non era altro che l’ urlo del Pg del Panda mentre veniva artigliato dal Ghast).

In seguito il corpo del personaggio del Panda era stato tratto eroicamente in salvo dal prode dott Ford, archeologo di azione utilizzato da Tommy Guzzo, raffigurato nel personaggio di Indiana Jones.

Il Dott Ford riusci’ a scendere agilmente da un traliccio mentre tutt’ intorno era in fiamme per caricarsi in spalla il corpo morto di Kevin Kostner, noi tutti abbiamo pensato che animo nobile avesse, solo dopo ci siamo accorti che l’ intenzione era di usarlo come Ariete per sfondare la porta della cattedrale Bloccata…… tra l’ altro azione di dubbia efficacia e di esito incerto!!!! (e qui nasce il dubbio che l’ Urlo nella cattedrale sia quello innalzato dal Dott Ford mentre si lanciava lla carica contro la porta insieme al mio Pg, tentando di sfondarla appunto con il povero Kevin Panda Kostner).

Il mio Personaggio dott Jackob Herbertstain (Jack Nicholson) riporto’ qualche ustione ma ormai era la sua sanita’ mentale ad essere compromessa e bisognosa di qualche cura, percio’ sebbene all fine ci salvammo nell’ avventura che segue, solo il dott Ford di Tommy Guzzo era un membro del vecchio gruppo.

Il Panda entro’ non ricordo con quale personaggio ma mi sembra fosse un tizio alla Rambo o giu’ di lí…. io, decisi di fare un investigatore privato inspirato a Dylan Dog; tra l’ altro si chiamava proprio cosi’.

Giungemmo in un Isola Haitii dove sembra vi fossero stati casi di avvistamento di Zombi; ovviamente la cosa non era possibile, ma tutti giuravano di avere visto persone morte e seppellite girare nuovamente per la terra…..

Appena arrivati conoscemmo una dottoressa molto bella incaricata di guidarci e aiutarci sull’ isola; la stessa aveva emesso il referto di morte a un paziente e ritrovato lo stesso 3 giorni dopo a vagare per il cimitero, e una persona molto importante, una specie di Sindaco dell’ Isola, persona influente ma simpatica e alla mano. Inoltre ci Illumino’ sulle leggende della magia Voodo’ affermando scherzosamente che lui stesso era capace di praticarla.

Venne cosi’ la sera e tutti davanti a un tavolino in piazza stavamo chiacchierando appunto dell’ isola e aspettando lo spettacolo dei danzatori di coltelli!!!! 6 uomini vestiti, per modo di dire, con il costume locale, danzavano Intorno a un pozzo agitando coltelli in splendide pirolette e movenze. Il Sindaco spiego’ il significato della danza e chiese alla dottoressa di ballare, dato che era molto brava. Quest’ ultima, sebbene un po’ timidamente, accetto’ e comincio’ a volteggiare in mezzo agli uomini cadendo come in uno stato di trance.

Il Sindaco spiego’ cosa stesse accadendo, il significato di quel ballo mistico e il perche’ lei fosse in quello stato, ma la sua spiegazione si interruppe quando noto’ poco lontano seduto un uomo di colore con la barba e dagli occhi agghiaccianti.

Tutti Noi lo notammo e il Sindaco ci spiego’ che quella persona oltre ad essere molto influente nell’ isola per i suoi traffici illetici, era anche un potente BOKOR, un mago di magia nera.

Ovviamente come da copione ognuno di noi prende la storia come una favola ma io inizio a tenerlo d’ occhio, fino a che lui non si accorge che lo sto osservando e mi Gela con lo sguardo………………… dopo di che sorride e incomincia a battere il cucchiaino suil bicchiere completamente fuori tempo rispetto al battito dei tamburi della danza, e mi accorgo che nello stesso momento sembra borbottare di continuo qualcosa!!!!

Sono l’ unico ad accorgermi di questo, e cadendomi l’ occhio sui ballerini noto che a turno si mettono le mani alla testa e i loro occhi divengono assenti, la dottoressa invece continua a ballare nel suo trance…………….. la danza dei ballerini e’ diversa adesso, sebbene continuino a danzare palesemente si stanno avvicinando alla dottoressa facendo volteggiare pericolosamente i coltelli, una prima sferzata la manca una seconda le taglia una parte della camicia scoprendole un seno!!!

Tutti lí presi come imbecilli (la sfortuna dei dadi nessuno riesce ad accorgersi di niente) mi vedo l’ unico a entrare in azione buttandomi nel mezzo per cercare di salvare la dottoressa da quella situazione!!

e qui inizia il bello………………..

Il mio personaggio aveva alzato la percentuale di calcio dato che di bkg avevo intenzione di fargli conoscere un po’ di Karate (83%), percio’ con sicurezza parto con un bel calcio laterale al mento su uno dei ballerini. TIRO 97, manco clamorosamente il bersaglio ANDANDO BEN SOPRA LA SUA TESTA e mi ritrovo a tirare su la gamba tipo Heather Parisi; la gente ovviamente capisce che sto combattendo……………………… NOOOO! …..(arimaledetti dadi)…….. e’ convinta che io sia entrato nel mezzo a ballare spinto da non si sa bene quale spirito di emulazione, percio’ mi incoraggia applaudendo e inneggiando.

Schivo per fortuna una coltellata e cerco di colpire un’ altro ballerino con un altro calcio Laterale al mento, per evitare che colpisca la dottoressa danzante…………….. TIRO 94…….. RITONGA FANGAWAA di nuovo Heather Parisi e di nuovo il pubblico che non si accorge di niente , come i miei compagni del resto, questa volta mi becco una coltellata alla schiena per fortuna di striscio!!!!!!!!!!……………………………….. ALLORCHE’ FORSE QUALCOSA SI MUOVE!!!!!

Il Dott Ford, alias Indiana Jones, alias Tommy, finalmente ha finito di fare Fumble sui tiri di intelligenza, si accorge che: non sto ballando, che i ballerini sono in trance, che io sto combattendo, e che anche mi hanno ferito. Cavolo quante cose tutte insieme, lasciamo perdere….

ENTRA IN AZINONE il Dott FORD!!! Colpito da Sindrome di EMULAZIONE, vedendo Dylan Dog propinare calci laterali come uno Pseudo Chuck Norris ma senza ottenere buoni risultati, si lancia di corsa con un Potente Urlo!!!!! e Come la scena finale di Bruce Lee nel Furore della Cina Spicca un Calcio Volante!!!!!!!!………………………

……………………………………………………………….

Punteggio di calcio Volante del dott Ford 25%…..(cioe’ con 25% come cazzo ti viene in mente di fare un calcio volante)……………………………. Tiro di dado del dott FORD 100……..(e qui mo so cazzi!)………………

Esecuzione della scena!!!!

Il dott Ford parte di corsa, si libbra nell’ aria coordinandosi per un calcio volante ai danni di un ballerino, urlando come nei migliori film di Bruce Lee YATOOOOOOOOOOHHHHH:::::AAAHHHHHHHAHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!! l’ ultima parte e’ invece un urlo di terrore DATO CHE MANCA clamorosamente il bersaglio e si INFILA DIRETTO DENTRO IL POZZO intorno cui, ricordo, i Ballerini stavano danzando. La caduta e’ rovinosa, il Pozzo fondo, Il dott Ford Morto!!!!!!

A quel punto ironia della storia, tutti si alzano e corrono compreso RAMBO, l’ altro mio compagno, non per fermare i ballerini ovvio, ma per vedere cosa fosse successo al dott Ford e tentare di soccorrerlo. Fortunatamente nella confusione il Bokor spintonato non riesce a continuare il tintinnio del suo bicchiere, levando dalla sua possessione i Ballerini.

In un modo o nell’ altro, anche se a costo della Vita, anche se in modo un po’ Fantozziano, il dott Ford e’ riuscito a salvare la Dottoressa.

Dott Indiana Ford

Non Riposa in Pace!!

PS. sempra che il personaggio del Panda inspiegabilmente volesse portarsi dietro il corpo morto del dott Ford per utilizzarlo come Ariete e sfondare la porta di casa sua che inspiegabilmente a suo dire ……………………… sembra ……………………. Pare ……………. Si Mormora …………fosse sbarrata addirittura dall’ interno.

Verita’……….. O semplice Vendetta!!!!!

by Cainos 

OMAGGIO A BROM

Lascia un commento

Un omaggio al grande Brom, che ci ha ispirato con le sue immagini darkeggianti e i suoi colori sanguigni. Uno dei migliori illustratori fantasy di mia conoscenza.

L’EPOPEA DEL DRUIDO CLARKO

1 commento

il-druido.jpg

PERSONAGGI

FEALIADIS: Primo Ministro del Regno Silvano
MEALIADIS: Amico Elfo
FEALIDOR: Re Silvano
KIRKALAD: Un Mercante
OCCHI DI SABBIA: Un Saggio
ODERIK: Un saggio dei Nani
REDNIS: Amico dei Nani
KEVIN DORNERYLL: Erendil, Salvatore dell’Albero
HEYERDALL DORNERYLL: Red Arrow, fratello di Kevin, Salvatore dell’Albero
ALF: Feadil, Salvatore dell’Albero (Treekeeper)
ERISTELLE DORNERYLL: Granalf, Salvatore dell’Albero
EMERALD: Long Runner

PELOSINO: Elfo corrotto e deforme.

company.jpg

IL DISCORSO INSIEME ALL’ALBERO DELLA VITA NEL REGNO SILVANO

Incomincia la sua narrazione parlando di “Ilsundal”, suo creatore, che aveva guidato gli elfi in Evergreen. Racconta una breve storia del popolo elfico fino ad arrivare alle “Distruzioni”.
La prima Distruzione si consumò perché gli Elfi intrapresero la via del male. Gli dei così punirono gli elfi insieme ai loro alleati con la “Pioggia del Fuoco”, fatto che risale a 4000 anni prima.
Fu sempre a causa degli elfi che si consumò, pochi anni più tardi, la seconda Distruzione. Questa volta fu per mano del “Gelo”.
Passarono i secoli ed il male tornò, carpendo il segreto del “Tempo”. Gli dei salvarono di nuovo il mondo dal dominio del male per mezzo della terza Distruzione, che si verificò attraverso la potenza dell’acqua.
Per richiamare la quarta Distruzione, e sconfiggere così nuovamente il male, dovranno essere aperte molte porte. Una di queste porte è il druido Clarko, che solo con l’aiuto delle persone a lui vicine, riuscirà a spalancare la porta che è in lui.
Il male sa che esiste la possibilità di un nuovo cataclisma, e vuole ovviamente evitarlo.
Il druido Clarko dovrà portare a termine il suo compito per far si che la distruzione avvenga, e questo è fondamentale. Il male non è mai riuscito in precedenza ad evitare queste Distruzioni, ma se ciò dovesse accadere adesso, tutto sarebbe perduto.
La Salvezza viene da un punto non ben definito del cielo ed arriva volando.
La salvezza del Druido è la salvezza di tutto.
Gli altri Druidi già sanno. Essi sono i Preservatori dei Sigilli che gli dei hanno donato ai semi-umani.
Il druido Clarko è il Preservatore del Sigillo Elfico.
I Preservatori sono coloro che dovranno far rispettare il corso del destino.
Altre persone delucideranno la mente del Druido sui futuri movimenti.]

occhi-di-sabbia.jpg

IL DISCORSO CON IL SAGGIO (OCCHI DI SABBIA) NEL REGNO SILVANO

Inizia narrando la missione dei Preservatori dei Sigilli e mostrando i loro volti. Non rivela la sua identità, ma i tratti del suo volto e la sua aurea lo dipingono come un entità di grande cultura. Sembra conoscere qualsiasi dettaglio sugli eventi accaduti al Druido e ogni singola parola del discorso con l’Albero della Vita.
Accenna così all’entità malvagia da combattere.
Ciò che ha contribuito allo sviluppo del male è un libro: il Metic-Lee. Esiste da più di 5000 anni.
Il libro si serve ogni volta di una persona per raggiungere il suo scopo. Fu fondamentale anche nelle altre distruzioni, ma il ciclo attorno a tale oggetto, che poteva portare all’annientamento del bene, non fu mai ultimato.
Nella quarta Distruzione Adam, custode del Metic-Lee, è riuscito in parte a percorrere questo ciclo. La magia contenuta nel libro è di gran lunga superiore a quella druidica (spiega questo facendo il seguente paragone: “una mosca sulla schiena di un gigante”).
Poi Occhi di Sabbia si prende la responsabilità di parte dell’accaduto. Se Adam è riuscito ad arrivare dove è, non è colpa del druido ma in parte sua, e adesso è troppo tardi per rimediare (anche se le sue risorse sembrano illimitate).
Alle domande del Druido sui punti più oscuri del discorso con l’Albero della Vita, il saggio risponde:
“Quello che tu non sai è come una porta chiusa”.
“Il tuo futuro prossimo si consumerà con il trascorrere delle ore”.
“La tua mente e i tuoi pensieri sono più precari di quelli di altre persone. Il sapere ti raggiungerà con il dovuto riguardo”. (Riferendosi ad Ambra ed il mistero dell’uccello).
“Sono diverse le persone che hanno il potere di mostrarti il futuro che ti attende. Una di queste sono io, l’altra potrebbe anche essere lo stesso Pelosino”.
“La tua porta può essere aperta con l’aiuto di altre persone. Queste potrebbero essere anche Kirkalad e Mealiadis”.

la-tana-di-adam.jpg

ALTRE NOTE

Gli Elfi Scuri sono i servitori di Rafiel e cercono di invadere Canolbarth.

L’Uccello legato ad Adam ha un apertura alare di circa 30 metri, occhi vitrei, colore scuro, becco molto lungo e manto poco piumato.

Il primo albero della vita fu quello del Regno Silvano. Fu creato per celebrare la cerimonia del “Cambiamento del Tempo”. Era il 1800 AI.

pelosino.jpg

LE MAPPE DI GIOCO

1 commento

i21.jpg

Le mappe hanno un significato importante nel gioco. Ci aiutano ad immaginare la scena e servono a indicare nel dettaglio le strategie di combattimento dei nostri personaggi. Col tempo, questi foglietti volanti, diventano delle vere e proprie reliquie, specie se chi le disegna è uno come il vecchio DM Walter.
Ecco qui una prima sequenza. Tre testimonianze delle quali due appartengono alla famosa avventura di Flora.

i3.jpg

i1.jpg

DRAGO ROSSO

4 commenti

drago.jpg

Era il periodo in cui si organizzava tornei di D&D che ebbero anche un discreto successo: si chiamavano l’ Artiglio di Cristallo. Protasgonisti Zisa e Cionco, ed altri…

Ci stavamo organizzando l’ avventura da creare per i partecipanti, ovviamente la solita avventura maggiormente da dungeon, per essere meglio gestita nelle 3 ore di gioco.

Cmq lo Zisa aveva progettato che all’ interno del Dungeon ci fosse un Drago Rosso, il che per pg di max 4 livello e’ un bel dire

Cmq ecco qua il dialogo:

Zisa: -Allora a questo punto i giocatori entreranno in questa stanza e troveranno una ragazza incatenata la muro –

Cionco: – Bella come idea ! –

Altri: – Vai avanti Zisa –

Zisa: – Infatti qui viene il meglio perche’ se i giocatori sono furbi (faccia soddisfatta dello Zisa) noteranno che per terra ci sono molti ma molti tesori (faccia sempre piu’ soddisfatta dello ziza)

Altri e Cionco: -………………covone……………………-

Zisa (imperterrito): – Infatti la ragazza che ha i capelli rossi, (la soddisfazione dello Zisa in questo passaggio raggiunge dei livelli inimmaginabili 🙂 ) in realta’ e’ un Drago Rosso con sembianze umane, ed e’ molto geloso del suo tesoro, percio’ dopo le sue richieste di aiuto, non appena verra’ liberata si trasformera’ in drago attaccando i giocatori, (lo Zisa ammicca vistosamente) ovviamente per la trasformazione impieghera’ un round, quindi i giocatori potranno attaccarlo per primi, o meglio fuggire.

Altri e Cionco : – covone: …………….ancora Covone……ANNICHILIMENTO………………-

Cionco: -Ma quanta intelligenza ha questo drago??????-

Ziza: -Eh si lo so! e’ Molto Astuto (risponde lo Zisa ben soddisfatto della sua creazione!!!)

( Ora dovete sapere che il tale Cionco era da piu’ di 6 anni che giocava un elfo di nome Raoul, divenuto poi un signore dei Draghi Rossi, quindi era molto orgoglioso e molto suscettibile sull’ Argomento)

ECCO DUNQUE CHE PARTE IL CIONCO IN FRENZY: (mi dispiace solo che non lo potete vedere in faccia perche’ fu qualcosa di stupendo e grottesco allo stesso tempo, tale fu la sua FOGA e ENFASI!!!)

Cionco: – NO!………. NON E’ ASTUTO…………, E’ UNA FAVAaaa!!!!!! (lo ziza sobbalza 🙂 ) Ma che centra il Drago CHE SA’ che arrivano i giocatori, ed e’ logico CHE LO SA, altrimenti NON AVREBBE LA BRILLANTE IDEA DI RIMANERE A VITA INCATENATO A UN MURO SOTTO LE MENTITE SPOGLIE DI UNA MAIALA, quindi ripeto, lo sa che devono arrivare i giocatori, e’ Geloso del suo tesoro!!!! E CHE SI INVENTA?? ASPETTA CHE MI INCATENO COSI’ GLI FO IL TRABOCCHETTO! –

(a questo puinto sebbene sembri impossibile la foga del Cionco raggiunge delle vette assurde!! )

– TE LO DICO IO CHE c*##o FA IL DRAGO ROSSO, SI METTE IN FORMA DI DRAGO ROSSO PERCHE’ E’ QUELLA LA SUA FORMA, SI METTE CON LE SUE ENORMI ORECCHIE DI DRAGO ROSSO APPOGGIATO ALLA PORTA E APPENA SENTE I PASSI DI QUEI DODDI CHE GIRANO PER IL SUO DUNGEON SI PREPARA!! E COME I DODDI APRONO LA PORTA DELLA SUA STANZA LUI E’ GIA LI CON IL SUO BEL FACCIONE DI DRAGO ROSSO E GLI SPATASCIA NEL VISO 15D6 DI SOFFIO DEL DRAGO A TUTTI QUANTI MANDANDOLI AL CREATOREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!

QUESTO E’ QUELLO CHE FAREBBE UN DRAGO ROSSO!-

Zisa: ANNICHILITO!!!

Cainos e gli Altri, da prima sbigottiti, poi scroscianti gli applausi!!!!!

by Cainos

CAMBIO DEL LAYOUT

Lascia un commento

Clarko

Ho cambiato layout al sito e ci ho messo un po’ di immagini clikkabili sulla barra laterale. Non mi piaceva molto quell’altro, e questo, anche se é piú semplice, mi sembra piú inerente all’argomento.

Interessante questo scambio di interventi tra due vecchi cospiratori di ruolo, sull’ultimo post “Gli Eventi che Seguirono l’Ultima Giocata”. Una sorta di gioco on-line sulla testimonianza. Chissá se il vecchio master Wolly interverrá sulle conseguenze da lui stesso create. Il morbo del gdr é una strana malattia…

Propongo qua sopra l’arazzo del druido Clarko, un meraviglioso sguardo sul mondo di Mystara, all’epoca in cui i dadi non riuscivano a rimanere piú di poche ore dentro i loro sacchettini.

Older Entries