Inventare giochi è un altro dei miei tanti passatempi. Ultimamente sto cercando di trovare delle soluzioni carine sfruttando il materiale ludico che si può reperire in qualsiasi casa; dadi, carte da gioco, dame e così via.

Tempo fa reinventai la classica battaglia navale da fare con carta e matita e pubblicai Warlords. Poi scrissi le regole di Belligeranza, anche questo un gioco di battaglie da fare con il comune mazzo di carte da quaranta. Oggi invece propongo un gioco un po’ più complesso, con tanto di tabellone scaricabile. Si chiama “Moon” e ha a che fare con i licantropi.

INTRODUZIONE AL GIOCO

Quieta è la notte nella città presso il grande fiume. Nel cielo risplende un disco argentato, l’occhio perverso di un demone antico… in lontananza si ode un ululato, probabilmente un lupo, o forse qualcos’altro… “La licantropia è una terribile maledizione. Non esiste una cura per chi è afflitto da tale malattia…” questo è quello che dicono tutti, i preti, i soldati e gli avventori delle bettole del centro. Oh si, avete letto bene; licantropia. Pensavate fosse una leggenda, vero? E non è l’unico orrore che turba il sonno degli uomini. Molte sono le creature dell’ombra che si aggirano inquiete nei luoghi antichi attorno alla città; foreste, templi, rocche abbandonate. Esseri maledetti che ormai da tempo hanno lasciato le loro spoglie di uomini… tutti quanti cercano la cura, una formula magica che spezza ogni maledizione, la preghiera ad un dio indignato che si prostrerà ad un solo intervento. Il primo che riuscirà a scoprire la formula riceverà i servigi di questo dio, la maledizione verrà spezzata e finalmente potrà lasciarsi alle spalle gli orribili segreti di questa città dimenticata.

Il sistema di gioco è in licenza Creative Commons 2.5. Non lo sono invece le immagini che ho trovato in rete per comporre il tabellone. Scaricate gratuitamente il gioco (tabellone regolare + tabellone stampa light + regole in PDF) a questo link e lasciate un commento per sapere se vi è piaciuto.

PS: Ringrazio Demiurgus per le direttive e il brainstorming via e-mail.

Link diretto al file: http://www.box.net/shared/i0ezxrfiyx

Annunci