Alcune testimonianze scritte di una grande campagna di Merp dei primi anni ’90, un’avventura che é andata avanti per anni grazie all’impegno e alla visione di Master Cionko. Un tavolo nero devastato dalle incisioni, un sedia rialzata per l’inopinabile arbitro, una di vimini per il nano piú testardo della storia delle Terre di Mezzo (ed il Numenoreano piú cafone!), il gavano del té (o carravano, a seconda delle serate), le bottiglie di sacra Whurer (Ribongen Beer), la macchinetta da 12 de caffé (indispensabile a certe ore), lo screen-master grigio fatto in casa con la scritta “MERP” dorata, le schede buttate lá ad impregnarsi di tabacco e di birra, lo stereo portatile e le sue sinfonie medioevali e naturalmente tante pietruzze sfaccettate che dettavano il destino dei nostri personaggi.

Clikka sull’immagine sopra per ingrandire: LA CHIAMATA DI GAMBA D’ARGENTO

LAI DI LEITHIAN

LETTERA DI BIANCA BETULLA

LETTERA DI BIANCA BETULLA

LETTERA DI EOMER

L’ULTIMO CANTO DELL’ELFO SCURO

Advertisements