tavolata-di-gioco.jpg

Cos’è il tavolo di gioco?
Ho cercato una definizione calzante, un immagine suggestiva, e credo di essere riuscito a trovare qualcosa.
Il tavolo di gioco è il mondo di passaggio, una sorta di limbo che divide la nostra realtà dagli universi fantastici nei quali amiamo perderci.
È un territorio di rito, un altare sacrificale. Gesti, oggetti, e tutte le altre attività che prendono luogo sopra al tavolo fanno parte dell’incantesimo. Le magie sono quelle che conosciamo da sempre; la trasmigrazione del pensiero, la consolidazione dell’intento, la proiezione della nostra immaginazione.
Il tavolo di gioco è lo specchio del nostro rituale fantastico. Rappresenta il caos che genera le storie.
Il calderone è pronto. Gli ingredienti ci sono tutti (cenere, al-cool e una manciata di pietruzze sfaccettate!)
Diamo inizio al rituale?

Annunci